fbpx Skip to content

IL MESSAGGERO: Draghi: assegno unico contro la denatalità. Il sostegno del Papa.

Il premier: da luglio il sussidio agli autonomi, dal 2022 a regime. Per giovani e famiglie impegno da 20 miliardi nel Recovery Plan.

CITTÀ DEL VATICANO – L’unica cosa ma proprio l’unica – sulla quale il Papa e Mario Draghi si sono differenziati un po’ è stato il modo in cui hanno salutato la gente. Francesco (con mascherina) stringeva le mani senza problemi, mentre il premier quando si trovava davanti qualcuno si limitava ad un cenno con la mano sul cuore o a un saluto fugace e distanziato, facendosi anche scappare una battuta: che al Papa era consentito ma non a lui.

Crediti: Luca Cifoni, Franca Giansoldati – Il Messaggero.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp